PANORAMA

Motus torna a New York per concepire e dirigere un nuovo lavoro in collaborazione con la Great Jones Repertory Company – una biografia in carne e ossa del La Mama, mitico teatro dell’ East Village fondato da Ellen Stewart – dal presente in avanti, costruendo una performance a partire dalle interviste, le improvvisazioni e la relativa ricerca. La questione cardine – come muoversi dalla forza a rapida contrazione del “noi, le persone”, verso il processo a lento rilascio della trasformazione continua: “noi siamo l’altro”?

Rosi Braidotti ha parlato di “un’appartenenza aperta alle Molteplicità”, proponendo un’identità post-nazionalistica per tutte le popolazioni del mondo, concentrandosi sul concetto di identità fluida e identità nomade. A partire dalle esperienze di incontro e abbandono di coloro che hanno vissuto delle forme di diaspora legate a scelte artistiche, ovvero gli attori della Great Jones Repertory Company, Motus tenta di intrecciare nuovi panorami esistenziali, dove la condizione migrante è convertita in un intrinseco bene esistenziale. Panorama scava nel cuore di questo problema politico rivelando una narrazione di partenze e reminescenze: una riflessione aperta sull’umano bisogno di restare in movimento.

PANORAMA è ora in fase di creazione, il debutto è previsto dal 3 al 16 gennaio 2018 all’interno dell’Under The Radar Festival, NYC.