Servizio Civile 2017 – IL TEATRO E LA SUA COMUNITÀ le arti performative come strumento di cittadinanza attiva

Vuoi collaborare con Motus per fare un’esperienza nel settore della comunicazione, organizzazione e promozione teatrale?

Con il Servizio Civile – Bando 2017 è possibile!

È stato pubblicato il bando per la selezione di 47.529 volontari da impiegare in progetti di servizio civile nazionale in Italia e all’estero.

Il progetto d’impiego IL TEATRO E LA SUA COMUNITÀ le arti performative come strumento di cittadinanza attiva è tra quelli finanziati per questo Bando 2017 nel settore Educazione e Promozione Culturale; per questo progetto Motus mette a disposizione 1 posto di impiego per volontari civili.

logo_servizio_civile_nazionale_2015Coordinato e realizzato da Arci Servizio Civile Rimini il progetto nato dal coordinamento di importanti realtà del teatro nazionale: la compagnia Motus (RN), L’arboreto – Teatro Dimora di Mondaino (RN), Santarcangelo dei Teatri (RN) che organizza il Santarcangelo Festival, offrirà ai giovani selezionati un percorso con esperienze sul campo e al tempo stesso di formazione ricco e articolato nell’ambito delle attività culturali realizzate dalle associazioni proponenti, seguendo i percorsi di ideazione, gestione, promozione, organizzazione e realizzazione delle manifestazioni delle attività svolte.

Le attività previste  permetteranno ai giovani di acquisire competenze tecniche nell’utilizzo di strumenti informatici, di metodologie per seguire le varie fasi di progettazione, comunicazione e realizzazione di progetti culturali.

Sono disponibili 6 posti per volontari così suddivisi tra le sedi delle strutture promotrici:

1 posto: associazione culturale Motus – via Andrea Costa, 28 – Santarcangelo di Romagna (RN)

2 posti: associazione culturale L’arboreto – via Togliatti, 44 – Santarcangelo di Romagna (RN)

3 posti: Santarcangelo dei Teatri – via Andrea Costa, 28 – Santarcangelo di Romagna (RN)

 

Il servizio ha durata annuale, con un monte ore annuo di 1400 ore, con 5 giorni di attività settimanale e una retribuzione mensile pari a € 433,80.

I posti per questo specifico progetto non prevedono né alloggio, né vitto.

Requisiti formali richiesti
Possono presentare domanda e partecipare alla selezione i giovani, senza distinzione di sesso che, alla data di presentazione della domanda, abbiano compiuto il diciottesimo e non superato il ventottesimo anno di età, in possesso dei seguenti requisiti:– cittadini dell’Unione Europea;
– familiari dei cittadini dell’Unione Europea non aventi la cittadinanza di uno Stato membro che siano titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente;
– titolari del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo;
– titolari di permesso di soggiorno per asilo;
– titolari di permesso per protezione sussidiaria.

Come e dove inviare la domanda
La domanda deve pervenire, entro e non oltre le ore 14.00 di lunedì 26 giugno 2017 (attenzione, non fa fede il timbro postale) a:
ARCI SERVIZIO CIVILE RIMINI – Viale Principe Amedeo N. 11 Int. 21/E – 47921 RIMINI (RN)
Per fare domanda occorrono:
allegato 2 compilato e firmato
allegato 3 compilato e firmato
copia di un documento di identità valido
un curriculum firmato
eventuali allegati che attestino i titoli posseduti (in formato A4): 1 fotocopia

Nella domanda (allegato 2) va indicata l’associazione e la sede di attuazione prescelta presso la quale si vuole svolgere il servizio e il titolo del progetto IL TEATRO E LA SUA COMUNITÀ le arti performative come strumento di cittadinanza attiva

Le domande possono essere presentate esclusivamente secondo le seguenti modalità:

1) con Posta Elettronica Certificata (PEC) – art. 16-bis, comma 5 della legge 28 gennaio 2009, n. 2 – di cui è titolare l’interessato avendo cura di allegare tutta la documentazione richiesta in formato pdf;

2) a mezzo “raccomandata A/R”;

3) consegnate a mano;

Colloqui di valutazione e orientamento
I colloqui si svolgeranno martedì 4 e mercoledì 5 luglio,  in base alle domande pervenute, presso la Biblioteca A. Baldini in via Pascoli 3  Santarcangelo di Romagna (RN).

L’orario preciso dell’appuntamento per il colloquio verrà comunicato in seguito.

Il testo dettagliato (formato .pdf) del progetto è scaricabile al seguente indirizzo:
http://www.arciserviziocivile.it/ascnetwork/rimini/progetti/il-teatro-e-la-sua-comunita-le-arti-performative-come-strumento-di-cittadinanza-attiva/

Il bando 2017 completo e dettagliato è visionabile e scaricabile al seguente indirizzo:
http://www.arciserviziocivile.it/images/docxnews/BANDO_ORD_2017/bando-nazionale-volontari-2017.pdf

Tutta la modulistica per partecipare al bando e presentare la domanda è visionabile e scaricabile al seguente indirizzo:
http://www.arciserviziocivile.it/ascnetwork/rimini/2017/05/24/pubblicato-il-bando-nazionale-scn-2017/

Sono stati programmati una serie di incontri per presentare ai giovani della provincia di Rimini i progetti del Bando 2017:

lunedì 12 giugno ore 17
presso la Biblioteca Comunale di Santarcangelo
(Viale Pascoli n.3 )

martedì 13 giugno ore 17
presso il Centro Giovani di Cattolica
(Via Del Prete n.119)

martedì 20 giugno ore 17
presso la Sala del Giudizio dei Musei di Rimini
(Via Tonini n.1)

Per informazioni:
ARCI SERVIZIO CIVILE RIMINI
Referenti Miriam Mignani e Chiara Canini
tel 0541 791159
rimini@ascmail.it

Per informazioni specifiche sulle attività della sede di attuazione di Motus:
referente: Elisa Bartolucci
Tel. 0541 326067 – cell. 329 8625525
email organizzazione@motusonline.com